Bici vintage “MC Jag Bike”

Bici Vintage, sella Books Flyer

La Jag Bike è un ciclo vintage realizzato convertendo una bici da corsa fine anni ’70 in una bici “all comforts”.
E’ stata studiata in ogni dettaglio per essere COMODA.  Leggera, pulita e confortevolissima nella posizione di guida.

Siamo partiti da un telaio corsa in acciaio Columbus per tenerla leggera. I copertoncini (700×28) sono il perfetto compromesso tra leggerezza nella spinta e stabilità sul pavé cittadino.
La sella Brooks Flyer ha una linea abbastanza sportiva, ma ha anche le molle.
Il manubrio cruiser è alto e quasi avvolgente, per una posizione di guida rilassatissima.
Il mozzo a cambi interni è stato scelto per tenere la linea della catena più pulita possibile, così come il freno posteriore a tamburo annesso al cambio.
Peccato per i due fili che partono dal manubrio, ma non c’era verso di fare senza…

Telaio corsa Battistelli, fine anni ‘70, misura 54
Cerchi anni 70 da 700 in acciaio lucidato
Mozzo posteriore Shimano Nexus Inner 3 + freno a tamburo
Copertoncini Michelin Dynamic 700×28
Guarnitura Nervar
Sella BROOKS Flyer
Manubrio Cruiser
Manopole in pelle

Bici corsa vintage

Bici vintage, telaio corsa

Bici Vintage Jaguar

Bici Vintage Jaguar

Manubio cruiser, manopole in pelle

Manubrio Cruiser

Guarnitura Nervar

Ruota anteriore radiale 700x28

Shimano Inner 3, mozzo a cambio interno

Colore "Emerald Jaguar" cangiante tra il blu e il verde

Colore "Emerald Jaguar", forcella cromata

Ma la cosa più divertente è vedere com’era prima! Eccola.

Battistelli Nervar Schifo

Battistelli Nervar Schifo

Gennaio 2010

Questa bici è piaciuta talmente tanto a MC che ne ha voluta una seconda per la casa di vacanza! Eccone alcune foto.

Bici vintage

Bici vintage, manubrio cruiser

JBici vintage

Bicicletta vintage

Tags: ,

Forse ti possono interessare anche...

12 Responses to “Bici vintage “MC Jag Bike””

  1. fabio says:

    bellissima, complimenti davvero!

  2. Voo says:

    Grazie dei complimenti, sempre apprezzati.

  3. mario says:

    Sono il fortunato proprietario di questa bici “refurbished”.
    E’ stata fatta pensando a tutto quello che avrei desiderato da una bicicletta, compreso il colore.
    La sto usando da diversi giorni ed è fantastica: leggera, maneggevole, rapida nei cambi (anche se sono solo tre rapporti è sufficiente per le normali esigenza), rilassante.
    L’unico inconveniente è che troppo spesso mi fermano per chiedere informazioni, dettagli e… prezzi!
    Siete proprio bravissimi!

  4. umbex says:

    ok… comoda va meglio…
    ne facciamo una per la primavera?

  5. Voo says:

    Certo!
    Se vuoi ne facciamo una senza pedali, che ne dici? ;-)
    Ciao!

  6. domenico says:

    avreste per caso una bici taurus? grazie

  7. Biascagne says:

    No, niente bici taurus…

  8. Mauro says:

    La bici è bella, ma il manubbrio cruiser americano, non ci dice niente con lo stile della bici, inoltre è in contropendenza. La sella guarda in sù. Anche se è una bici di effetto, secondo me è scomoda e si guida malissimo.

  9. Biascagne says:

    Ciao, grazie per aver condiviso la tua opinione. La sella che guarda in su è stata sistemata.
    Quanto alla scomodità, chiederemo al suo proprietario cosa ne pensa dopo 2 anni.

  10. Lorenzo says:

    ciao
    la bici è bella, ma sarebbe ancora più bella senza quel cambio a manopola stile mtb anni 90. Una bella levettina sul tubo obliquo… E poi perchè due corone? Per conservare la guarnitura originale?

  11. virginio says:

    Molto belle, anche se avrei montato un cambio al mozzo con freno contropedale della Sturmey Archer, che ha la levetta per selezionare i rapporti e si può posizionare sul forcellino posteriore eliminando così tutti i cavi che partono dal manubrio.

    Cordiali saluti
    Virginio

  12. Pasquale says:

    Adoro il design di questa bici…peccato che abito a Biella altrimenti ve ne commissionerei una!!! :(

Leave a Reply