Bici singlespeed “Blaue”

Bici singlespeed

Quando F. ed io stavamo progettando questa bici singlespeed, gli ho esposto sommariamente la mia idea di una livrea “beigetto satinato” e “bianco impreciso”. Contro ogni aspettativa Fab si è entusiasmato subito, chiedendomi però di aggiungerci un po’ di azzurro, che ci sarebbe stato così bene.


Un po’ il mio piglio tirannico, un po’ la paura di non saper gestire 3 colori, gli ho detto – certo! – che l’elemento azzurro sarebbe stato lui stesso. Ti metterai un maglioncino azzurro e sarà perfetto!
Per fortuna F. mi ha lasciato fare fino in fondo, ma solo perchè è molto simpatico e cavaliere. Anzi, è cavaliere azzurro, a ben pensarci. Ecco, sì. E’ lui Der Blaue Reiter, da cui la bici prende il nome.

Caro F., spero che alla fine siamo riusciti a farla come l’avevi chiesta: “Bella da morire e simpatica da starci insieme un bel po’, tutto qui”. Ma con un taglio espressionista.

Singlespeed bici

Bici singlespeed, conversione monomarcia da una vecchia bici da corsa.

bici singlespeed

Il Pathos arriva sempre in controluce…

Bici Singlespeed “Blaue”

Scheda tecnica

  • Telaio corsa in tubi Columbus, acciaio a congiunzioni
  • Guarnitura NOS Zeus, una rarità hecha en España, dal 1926, recentemente vista anche su “Rino“. Una rarità ma noi ne avevamo due, embeh?
  • Sella Brooks Swallow bianca,  Limited Ed. 2012 Olympiad (500 pezzi)
  • Attacco e manubrio 3ttt
  • Nastro manubrio bianco, in pelle, Brooks
  • Cerchi Ambrosio
  • Mozzi Miche
  • Coperture Michelin
  • Freni Campagnolo Stratos
  • Leve freno Campagnolo
  • Creative concept: Biascagne Cicli
Zeus crankset

Guarnitura Zeus

“La ZEUS venne fondata da Luis Arregui a Elbar, in Spagna, nel 1926. Questo significa che la Zeus è circa 10 anni più vecchia di Campagnolo. Arrequi conseguì più di 105 brevetti, e un grande catalogo onnicomprensivo venne pubblicato per commemorarlo, dopo la sua morte. Luis Ocana vinse il Tour de France per la Zeus contro il praticamente imbattibile cannibale Eddie Merckx nel 1971. La Zeus fu l’unica azienda moderna a costruire una intera bici professionale (cioè sia i telai che i componenti).”
Richard Hallett

Sella Brooks bianca Swallow

Sella Brooks Swallow bianca, Limited Edition in 500 pezzi, commemorativa delle Olimpiadi 2012.

Ringrazio tanto i signori della Brooks, loro lo sanno perchè… Se non lo avevano già, si sono assicurati un posticino nel mio cuore, recentemente…

white Brooks tape

Nastro Brooks bianco

bici da corsa singlespeed

“Blaue” è una bici singlespeed, cioè ad 1 velocità

bici vintage

Dettagli della forcella “beigetto satinato” e “bianco impreciso”.

freni campagnolo vintage

Freni Campagnolo

leve freno Campagnolo

Leve freno, Campagnolo anch’esse..

bici da corsa vintage

Bici da corsa alla fine di un autunno un po’ così.

Bici monomarcia

“Der Balue Reiter”

“Der Balue Reiter” era un gruppo espressionista tedesco nato nel 1911 e disperso poi nel 1914 a causa della guerra. Leader era Kandinskij, accompagnato in gruppo da Franz Marc, Paul Klee, Marianne von Werefkin e altri generosi gregari…

biciclette singlespeed

Mentre facevo le foto è passata una giostra…

bici biascagne

Grazie Fede, fare le foto in compagnia non ha prezzo!

 

Alcuni libri che vale la pena avere:

Tags: , ,

Forse ti possono interessare anche...

36 Responses to “Bici singlespeed “Blaue””

  1. Sergio says:

    Semplicemente fantastica! Riuscite sempre a sorprendere! Credo di aver detto tutto!!

  2. Biascagne says:

    Grazie Sergio! ;-)

  3. Rafgabo says:

    La trepidante attesa e la curiosità sono state ampiamente ripagate!
    BRAVI! ;-)

  4. Franco says:

    Decisamente…meravigliosa!

  5. Stefano says:

    …Questa è la piu’ bella…cavolo lo penso ogni volta che ci proponete le vostre creature!…che dire…Artisti!
    Prima o poi spero di portarvi il mio cinelli…complimenti!

  6. davide braggio says:

    elegante e leggera … alla vista e al suono…

  7. Stefano says:

    Stiamo parlando di un Capolavoro chiarissimo.

  8. bruno salomone says:

    che dirvi??? Ogni bici e’un pezzo di arte… complimenti

  9. Antonio A. says:

    ME-RA-VI-GLIO-SA! Bella davvero! Ho realizzato da due giorni una mia single-speed ma è moooolto lontana dalla classe delle vostre! Questa poi è davvero sublime…

  10. cristina says:

    complimenti!…bella…elegante…di memoria! l’avrei preferita in un colore pastello (grigio) ma per un gusto del tutto personale! Bravi!, Buona continuazione, Cristina

  11. giovanni says:

    Sono sicuro che anche con il freddo di dicembre, anche restando fuori al fresco tutta la notte, un telaio di quel colore non possa mai essere freddo.
    si guida senza guanti, anche a febbraio, sono sicuro.
    è come l’orzo che mi preparo per scaldarmi, è colore dell’orzo, caldo in tazza grande ( a fiori, la tazza).

    e per l’azzurro che manca, credo che basti inforcare la sella bianca, con un bel paio di jeans nuovi…
    grazie

  12. Andrea1970 says:

    basta! sono stufo!! nn si sa più che complimenti farvi!
    nemmeno sulle foto si può obiettare nulla.

    allora, oltre che a rodermi il fondoschiena per il desiderio
    di possesso di questa “Blaue” (e di molte altre vostre “creature”)
    non mi resta che farvi i migliori auguri di buone festività natalizie.

    con stima
    Andrea

  13. Stefano says:

    Bellissima!!!!

  14. nicola says:

    uuuuaaaoooooooooooo!

  15. Paolo Paci says:

    Buongiorno, come sapete sono da pochissimo inscritto al vs. sito ed è con grande piacere che esprimo tutta la mia ammirazione per le Vs. creazioni. In una mail scambiata qualche giorno fa in occasione dell’iscrizione mi sono espresso dicendo che le vs. non sono creazioni ma “gioielli” e ne sono sempre più convinto dopo aver visto questa. COMPLIMENTI… Venerdì sera ho finito la mia prima single-speed, ho fatto un po’ di foto e domenica mattina, approfittando della spendida giornata, l’ho battezzata con un bel giro in campagna. E’ stato veramente emozionante. Sarò mica un romanticone…!?! Ciao a tutti.

  16. Francesco Marinelli says:

    A persone di questo livello i complimenti non servono. Già sanno che va tutto bene.
    Saluti
    Francesco

  17. Jacopo says:

    Applausi!!!!

  18. Leonardo says:

    Fascino allo stato brado, senza contaminazioni! Bellissima.
    Il colore dei tubi in acciaio e quella sella che richiama i cappucci delle leve freno sono da 10 e Lode.

    L’unica cosa che non mi piace tanto sono le pinze dei freni. Una bici così bella avrebbe meritato delle pinze freno Campagnolo, certo, ma più prestigiose di quelle utilizzate. Chessò, il modello “Cobalto” o i leggendari “Delta”.

    A parte questa cosa, di solo mio gusto personale, siete stati nuovamente impeccabili.
    Bravi.

    Leonardo

  19. maria alba sorbi says:

    Che dire… è una meraviglia! Bellissima!

  20. Davide says:

    Complimenti Belissssssima vi ho conosciuti per caso navigando e mi avete subito attaccato la passione che mi ha portato a costruirmene una
    Ancora tantissimi Complimenti e visto il periodo TANTI AUGURI
    Ciao
    Davide

  21. Federico says:

    E’ da tanto tempo che mi domando se siete più bravi a fare le bici o a fotografarle…
    … e ancora oggi non sono in grado di prendere una decisione.
    FANTASTICI!

  22. Luigi Teano says:

    Uuuooooaaaaaaahhhh! :) Bellissima bici, BUON NATALE!

  23. Angelo says:

    Molto molto bella, complimenti

  24. filippo says:

    yo!

    e bbravi.
    al solito riuscite a stupire.
    la combinazione di colori, particolarissima, si sposa alla grande con la giornata di sole autunnale delle foto.
    ottimo occhio.

    ciao ciao

  25. chiurlo says:

    saluti a tutti… c’è poco da dire… siamo davanti ad una vera e propria… credo OPERA d’ARTE… dei nostri tempi più attuali ! ecco io vorrei un mondo fatto come questa siglespeed!!!

    le foto dominano i miei occhi increduli

    no ma poi… la scelta dei particolari oltre la perfetta equilibratura dei colori !

    si . forse l’autunno fotografico da il suo piccolo tocco ma come dico sella e manubrio sono stupendi !
    veramente veramente il top che ci si possa aspettare! stupenda!
    ciao a voi tutti !

  26. Gianluca says:

    Sono rimasto disorientato appena l’ho vista, mi ha trasmesso subito qualcosa… Cosa?
    Questa bici e’ elfica, effimera, priva di massa, surreale. È un raggio di luce autunnale rifratto così come risiede solo nell’immaginazione.

  27. Luca says:

    È davvero difficile trovare un modo per complimentarsi per queste opere, ma ci provo.
    Quando ho letto “beigetto satinato e bianco impreciso” ero già dei vostri. Vi ho immaginati mentre vi guardavate e sapevate esattamente cosa avrebbe significato “bianco impreciso”. Sono momenti topici, magici, ricchi di amicizia quando guardandosi ci si capisce pur dicendo cose assolutamente vaghe. “Bianco impreciso” è un colore vago, assolutamente vago, di sicuro non è bianco, tanto meno bianco sporco, ma tende al grigio, oppure verso l’azzurro, o ancora verso un rosso sbiaditissimo…eppure sono convinto che in testa lo avevate ben chiaro quel colore e siete riusciti nell’intento. Grazie per aver dato un colore a questo colore.

    Luca

    Ps: leggendo “bianco impreciso” ho pensato ad A. Baricco, in particolare Mr Gwyn. La ricerca di perfezione mi sembra una vostra caratteristica, grazie anche per questo.

  28. moreno says:

    Verrà il giorno, prima o poi……..
    il giorno in cui potrò inviarvi un pacco con della ferraglia
    da cui creerete un’ opera d’ arte per me…..
    Grandi, ottimo lavoro come sempre

  29. Riccardo Mazzocato says:

    Ma voi siete pazzi! Siete autocelebrativi!
    Ma come dice Elio (e le storie tese): a noi i pazzi ci piacciono.
    CIò, direi che è proprio una bella creatura, anche se dal nome teutonico si dovrebbe intendere una mescolanza di tonalità tuttaltro che approsimativa come la definizione del “bianco impreciso” decisamente italiana.
    Io un filo di azzurro lo avrei visto bene, anzi celeste, ma allora il suo nome sarebbe dovuto essere “cavaliere azzurro” per rimanere in tema di amici di pennello inizi 900.
    Siete stati bravi davvero, avete un sacco di buon gusto definito e non scontato.

    Buon Natale

  30. GP says:

    Bella davvero. Bellissima colorazione. Gran bella sella, tra l’altro.
    Una delle più belle bici che avete realizzato..
    E poi come sempre gran belle foto!

  31. piero says:

    Senza di voi brucerei tutti i miei sogni…..
    Complimenti!

  32. Biascagne says:

    Hahahah… no, no, Moreno, che pacco di ferraglia… Non si fanno magie qui… hahahah…

  33. Lorenzo says:

    Molto bella!

  34. victor says:

    BELLISSIMA da sbavo…………..

  35. Lino says:

    Sento anch’io, come Luca più su, come sia difficile esprimere tutta la mia ammirazione per le vostre opere d’arte, perchè di questo si tratta!
    Ormai per me il vostro sito è come il museo che preferisco, che voglio visitare spesso per stupirmi, perchè è ricco di cose bellissime che mi piacciono, fatte con le mani e con il cuore e con gran gusto, e perchè bravissimi come siete riuscite a esprimere il bello delle vostre bici con fotografie stupende.
    Che dirvi, un mare di complimenti!

    p.s.: Siete i migliori. Di tutti. A prima o poi …

  36. Sergio68 says:

    Vi seguo sempre con immenso piacere! ragazzi personalmente questa è la più bella! è veramente un opera d’arte, complimenti; ogni volta che vengo a visitare il vs. sito rimango entusiasta, BRAVI !!!

Leave a Reply